L’acqua di una sorgente o di un torrente in montagna è dotata di una naturale energia cinetica, che viene però persa, insieme a molti degli effetti benefici dell’acqua, durante il passaggio attraverso le tubazioni, il trattamento con prodotti chimici, o il passaggio attraverso aree di suolo contaminate. L’acqua del rubinetto e l’acqua imbottigliata sono quindi acque statiche, senza energia, che hanno perso la loro vitalità. Recenti studi hanno però dimostrato l’esistenza della possibilità di recuperare, almeno in parte, questa originaria energia tramite la tecnica della magnetizzazione.

Utilizzo

L’acqua magnetizzata è ormai molto nota grazie alle sue proprietà, non forma micro cristalli dannosi per l’organismo e può avere polarità positiva, negativa o mista, in base ai benefici che si desidera ottenere.

L’acqua magnetizzata può essere preparata inserendo un magnete all’interno di una bottiglia, non importa se in vetro oppure in plastica, oppure ponendo la bottiglia su un sottobicchiere magnetico per un paio d’ore; ad ogni modo si consiglia di magnetizzare l’acqua seguendo le istruzioni mediche per quanto riguarda il tipo di magnete da utilizzare e la durata dell’applicazione. Vi sono infatti differenti modalità di utilizzo, quali ad esempio l’assunzione tramite tisana preparata con acqua magnetizzata, l’assunzione di 2-3 litri di acqua magnetizzata al giorno, o anche il trattamento esterno con i magneti.

Effetti benefici

L’acqua magnetizzata produce validi effetti benefici per l’organismo, tra i quali un importante effetto drenante, con conseguente eliminazione delle tossine e miglioramento in caso di problemi come cellulite e dermatosi; il perfezionamento dell’aspetto generale della pelle, che diventa più liscia e levigata; un valido effetto depurativo per il sistema digestivo, con risoluzione di problemi quali nausea o costipazione; il rafforzamento del sistema immunitario, del sistema nervoso e di quello respiratorio, con miglioramento in caso di problemi quali bronchite ed asma; la cura di disturbi reumatici, di artrosi, di calcoli renali e biliari, del sovrappeso; il miglioramento della pressione arteriosa; il raggiungimento di una sensazione di benessere generale ed il rallentamento del processo d’invecchiamento. L’acqua magnetizzata può inoltre essere assunta con successo in caso di affaticamento, mancanza di energie, stress, insonnia e depressione, in quanto favorisce il buon umore, il rilassamento, l’energia ed i pensieri positivi.

Essa può infine essere utilizzata anche per via esterna, tramite l’applicazione locale, per trattare ferite o problemi come mal di tenti, eczemi, ed irritazione di gengive o occhi.

 

Centri di fisioterapia convenzionati a Acqua magnetizzata, idroterapia con prezzi, offerte e preventivi di fisioterapisti a domicilio , costi delle terapie e preventivi dei trattamenti con informazioni sul servizio sanitario nazionale. Idrokinesiterapia,ortopedia e massaterapia con riabilitazione e terapie del dolore